Campoli-Panorama-2_edited.jpg

GUIDA AI TARTUFI

Tartufo%252520Bianco%252520d'Alba%252520

TARTUFO BIANCO PREGIATO

TUBER MAGNATUM PICO

Ha una forma globosa spesso anche appiattita e irregolare, con peridio giallo pallido o anche ocraceo. La gleba varia dal color latte, al rosa intenso, al marroncino.

Scorza esterna liscia di colore giallo tendente al verde, polpa dal marrone al nocciola tenue con venature chiare sottili e numerose.

Le dimensioni sono variabili, possono raggiungere facilmente quelle di una grossa mela ma alcuni esemplari hanno superato abbondantemente il chilo! Si raccoglie dalla tarda estate, durante tutto l' autunno fino all'inizio dell'inverno.

Emana un profumo intenso e delicato. Il tartufo bianco è considerato il tartufo per antonomasia, il suo profumo è inconfondibile. Tra le specie di tartufo è sicuramente quella più preziosa.

TARTUFO NERO PREGIATO

TUBER MELANOSPORUM VITT

La forma è globosa, a volte lobata, con peridio bruno-nero a verruche depresse all'apice. Scorza esterna nera e rugosa con verruche minute e polpa nera violacea a maturazione con venature bianche, fini e numerose. Emana un profumo gradevole e delicato unito ad un gusto caratteristico che lo rende il più pregiato tra i tartufi neri. Dopo il tartufo bianco é considerato il più pregiato a livello commerciale ed é uno dei protagonisti della cucina internazionale. Si presenta con una scorza di colore nero e l’interno è scuro con venature bianche.

TARTUFO NERO INVERNALE

TUBER BRUMALE VITT

Meno gradevole del tartufo nero pregiato, con cui a volte viene confuso a causa di nasi e occhi poco esperti, il Tuber Brumale Vittadini, o Tartufo Moscato è un fungo ipogeo prettamente invernale, che accompagna massaie e chef nel periodo post-natalizio.

TARTUFO NERO UNCINATO

TUBER UNCINATUM CHATIN

Appartiene alla stessa specie del tartufo estivo tuttavia il suo profumo è più forte. L’esterno è di colore nero, l’interno colore nocciola. Il tartufo uncinato è come il cacio sui maccheroni: sta bene davvero su tutto. Sapore delicato, odore gradevole, prezzo non eccessivamente alto, pezzature grandi, tutte caratteristiche che fanno di questo fungo ipogeo un prodotto con cui ci si può davvero sbizzarrire e divertire in cucina

TARTUFO BIANCHETTO

TUBER BORCHII VITT

Il tartufo bianchetto è un fungo ipogeo che a noi piace definire “dignitoso”, di carattere. Si inserisce perfettamente a metà tra un semplice tartufo nero e un pluristellato tartufo bianco pregiato. Questo tartufo è noto come “marzuolo”, dato il periodo di raccolta. La sua particolarità è il profumo deciso oltre che il gusto decisamente agliaceo.

scorzone-tartufo-nero-estivo-1.jpg

TARTUFO NERO ESTIVO

TUBER AESTIVUM VITT

A differenza del fratello “uncinato” (scorzone invernale), è meno pregiato ed è reperibile nel periodo primavera-estate. La caratteristica principale dello scorzone estivo è quella di essere estremamente resistente alla deperibilità. Quindi il tartufo estivo o scorzone si presenta molto simile al tartufo nero. Tra le specie di tartufo è quella più diffusa. Il suo profumo inconfondibile è dolce, gradevole ed il gusto delicato.